Cani, gatti, uccelli, criceti, tartarughe, pesci. Sono ormai più di 60milioni gli animali domestici  che vivono nelle nostre case, e per loro ormai siamo disposti a fare sacrifici e spendere qualche soldo in più come faremmo per un nostro famigliare. Il loro stile di vita si è perfettamente adattato al nostro tranne che per il cibo, si è infatti passati dal nutrirli di avanzi o di scarti di macelleria acquistati a poco prezzo all'acquisto di pasti completi e bilanciati preparati da industrie alimentari del ramo. Solo questo aspetto del loro benessere genera un mercato da 2 miliardi si euro. E le regole? Ovviamente ci sono, vediamo quelle per la sicurezza alimentare.